Tram, pullman, bici, a piedi: Strasburgo punta su trasporti intermodali alternativi all’automobile, per essere più vivibile per tutti.

critair

Il bollino obbligatorio Crit'Air

Dall’1 novembre 2017, il dispositivo Crit’Air è entrato in vigore a Strasburgo e nei 33 comuni dell’Eurometropoli.

Tutti i veicoli che circolano in questa zona a traffico limitato dovranno avere tassativamente il bollino Crit’Air altrimenti gli sarà vietato circolare tra le ore 6:00 e le 22:00 nella rete stradale e autostradale dell’Eurometropoli, e ciò a decorrere dal 3° giorno di allerta.

Maggiori informazioni sugli episodi di inquinamento e sul certificato Crit’Air

Registration to the pollution peak alert

Per ottenere il certificato qualità dell’aria (bollino Crit’Air)

Coronavirus

A causa dell’epidemia di coronavirus, tutti i “luoghi di accoglienza del pubblico non indispensabili alla vita del paese” sono chiusi fino a nuovo ordine.

L’Ufficio del Turismo di Strasburgo è uno di loro.
Siamo comunque reperibili per e-mail [email protected].

Aggiornato il 14/03/2020