I più bei villaggi d’Alsazia

©Tourisme Obernai

Obernai

Piccola cittadina piuttosto che villaggio, Obernai è la borgata più visitata del Basso Reno dopo Strasburgo. Il municipio, la torre campanaria, l’antico mercato del grano e le mura ne sono le principali curiosità. La città è molto animata, soprattutto in estate e per le feste di fine anno, dove un mercatino di Natale dal fascino preservato merita grandemente una visita …

Mittelbergheim

Arroccato sul fianco della collina, nel cuore del vigneto, questo paesino pieno di fascino ha un carattere unico. Qui, niente graticci, ma case rinascimentali dai colori con tinte rosa e dall’unità stilistica notevole.

©CDumoulin_OTBB
© OT Pays de Ribeauville-Riquewihr

Ribeauvillé e Riquewihr

Questi due villaggi poco distanti uno dall’altro sono tra i più visitati d’Alsazia e tra i più belli di Francia. Case a graticcio, finestre fiorite, stradine pittoresche, fontane rinascimentali, porte e fortificazioni medievali, tutto è stupore, anche a Natale. Assolutamente imperdibili!

« I più bei villaggi di Francia »

Kaysersberg

Situato vicino a Colmar, Kaysersberg fa parte dei paesi che non possono essere ignorati. Il suo centro storico è notevole ed annovera vari edifici medievali raggruppati attorno alla chiesa. Una sosta sul ponte fortificato sotto cui passa il Weiss è d’obbligo!

Eguisheim

Anch’esso vicino a Colmar, Eguisheim è un villaggio magnifico. Le strade e i vicoli si attorcigliano a cerchi concentrici e variopinti attorno al Castello dei Conti. La visita è piacevolissima, il borgo è particolarmente animato e ricco di colori.  

© Studio A Linder

Neuf-Brisach

Questa cittadina interamente cinta da fortificazioni erette da Vauban, oggi ancora intatte, è un sito unico in Europa. Antica piazzaforte costruita per ordine di Luigi XIV, Neuf-Brisach è iscritta nel Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Un viaggio nel tempo tra i più stupefacenti …

Betschdorf e Soufflenheim

Situati a nord di Strasburgo, non lontano da Haguenau, questi incantevoli villaggi sono quelli dei ceramisti. La ceramica di Betschdorf inizialmente era destinata a conservare i cibi, quella di Soufflenheim alla cottura. I ceramisti sono ovviamente numerosi e propongono in vendita pezzi tradizionali o funzionali. La gioia degli appassionati!

©Tourisme Pays de Haguenau

Hunspach e Seebach

Il villaggio di Hunspach, con il bollino “più bei villaggi di Francia”, è situato nella regione dell’Outre-Forêt, vicino a Wissembourg. Da ambo i lati della sua via centrale si ergono imponenti case a graticcio di colore bianco, fiorite con gerani. La loro particolarità: alcune di esse dispongono di finestre con vetri bombati, che consentono agli abitanti di vedere senza essere visti. Anche il vicino villaggio di Seebach merita un’occhiata.

Ogni anno, nel mese di luglio, vi si svolge la Streisselhochzeit, una festa popolare che consente di scoprire diversamente il patrimonio culturale del paese, visitando i cortili delle case accessibili per l’occasione, e di assistere alla ricostituzione di un matrimonio contadino tradizionale.

Strasburgo, capitale di Natale

Strasburgo, capitale di Natale (a partire dal 28 novembre)
L’edizione 2020 di Strasburgo Capitale di Natale si svolgerà!
Tuttavia, per via del peggioramento della situazione sanitaria, la Sindaca di Strasburgo, in accordo con la Prefettura e con l’Agenzia Regionale della Salute, ha deciso di organizzarlo senza mercatino con le casette.
La magia e lo spirito di Natale ci saranno ugualmente: luci, canti, mostre e concerti, e soprattutto il nostro caro Grande Albero di Natale saranno presenti per sublimare la magia di Natale.

A Strasburgo, la mascherina è obbligatoria all’aperto in tutta la città.