©OTC Mulhouse et sa région

Il centro storico

Sul piano patrimoniale Place de la Réunion è un luogo immancabile. I Mulhousiens vengono a bervi un bicchiere all’aperto in estate! Davanti a loro, la Maison Mieg, dimora borghese costruita nel 1418, e l’antico Municipio, dalla facciata riccamente ornata, di un color rosa dei più sorprendenti.

La Città dell’Automobile – Collezione Schlumpf

La Città dell’Automobile sarebbe il museo dell’automobile più prestigioso del mondo. Vi si trovano gioielli quali la Bugatti Reale, destinata ai re e ai milionari, ma che non ha mai trovato un acquirente… Annovera non meno di 243 modelli iconici presentati in 17.000 m², tutti impeccabilmente allineati. Questo museo è semplicemente straordinario.

©Cite du train - C.Recoura

La Città del Treno

Il più grande museo ferroviario d’Europa si trova proprio a Mulhouse: 50.000 m² dedicati al treno, 151 pezzi da collezione e migliaia di oggetti riguardanti la ferrovia! Dalla locomotiva a vapore Buddicom n°33 “Saint-Pierre”, la più antica d’Europa, alla macchina del Generale de Gaulle munita di un letto matrimoniale di 2.10 m, il museo presenta numerose curiosità. La rotaia, appassionatamente!

Il Parco zoologico e botanico di Mulhouse

Creato nel 1868, dagli imprenditori locali per “divertire il popolo”, il parco è cambiato da allora. Oggi considerato il più bello d’Alsazia, per lo straordinario ambiente e per la diversità degli animali, vi vivono non meno di 1.200 animali, che contribuiscono così alla fama internazionale del parco stesso e alla tutela delle specie. Vera e propria oasi di pace a pochi minuti dal centro storico, questo parco è la gioia delle famiglie.

©AAA-Birge

Il Museo della Stampa su Stoffe

Questo stupefacente museo presenta la collezione iniziata nel 1833 dalla Società Industriale di Mulhouse. Gli industriali, che l’hanno iniziata decidendo di conservare le loro creazioni, hanno poi voluto completare gli archivi collezionando produzioni di altri paesi e di altri tempi. Oggi, il Museo della Stampa su Stoffe presenta 6 milioni di campioni e circa 50.000 documenti tessili dal XVIII secolo ai nostri giorni, originari di tutto il mondo. Un ricco museo che consentirà di capire tutte le sfaccettature della stampa su stoffe, tra arti decorative, industria, storia locale, moda e società.

L’Ecomuseo d’Alsazia

Vicino a Mulhouse, questo villaggio museo vivente presenta da 35 anni le arti e le tradizioni popolari dell’Alsazia. Più di 70 case, allestite con la mobilia dalla metà del XIX secolo fino alla fine degli anni 1950, danno un bel panorama dei principali tipi di architettura alsaziana. Le tematiche dell’habitat, dell’artigianato, della cucina e dell’agricoltura sono trattate in modo vivo, come un’avventura da vivere, attraverso feste tradizionali, animazioni, mostre o cantieri partecipativi. Da non perdere!

Strasburgo, capitale di Natale

Strasburgo, capitale di Natale (a partire dal 28 novembre)
L’edizione 2020 di Strasburgo Capitale di Natale si svolgerà!
Tuttavia, per via del peggioramento della situazione sanitaria, la Sindaca di Strasburgo, in accordo con la Prefettura e con l’Agenzia Regionale della Salute, ha deciso di organizzarlo senza mercatino con le casette.
La magia e lo spirito di Natale ci saranno ugualmente: luci, canti, mostre e concerti, e soprattutto il nostro caro Grande Albero di Natale saranno presenti per sublimare la magia di Natale.

A Strasburgo, la mascherina è obbligatoria all’aperto in tutta la città.