Un week-end a Strasburgo, Capitale del Natale

Hai scelto di trascorrere un week-end al mercatino di Natale di Strasburgo e non sai da dove cominciare? Eccoti alcuni consigli per approfittarne al massimo.

Primo giorno

Per iniziare la visita di Strasburgo, Capitale del Natale, ti consigliamo di recarti prima nel quartiere storico della Petite France. Qui, oltre all’atmosfera fatata e di evasione creata dalle case con le facciate a graticcio finemente addobbate, che si specchiano nei canali, potrai vedere il Villaggio dell’Avvento in piazza Louise Weiss. In questo accogliente villaggio, sarai immerso nelle tradizioni del Natale alsaziano o potrai assistere a uno spettacolo.

Il tour prosegue fino in piazza Grimmeissen, in cui si svolge il mercatino OFF, locale e impegnato, composto da una trentina di bancarelle di attori dell’economia sociale ed equa e solidale.

L’itinerario prosegue nel quartiere della Petite France, con gli incantevoli mercatini di Natale di place des Meuniers, di Place Benjamin Zix e di Place Saint-Thomas. All’ora di pranzo, concediti uno spuntino da asporto in una delle tante bancarelle. È l’occasione per assaggiare le imperdibili specialità dei mercatini di Natale.

Dopo aver recuperato le forze, vai in Place Kléber, dove il Village du Partage (villaggio della condivisione) si estende ai piedi del Grande Albero di Natale. Se hai ancora un po’ di fame, assaggia la zuppa stellata, preparata da uno chef stellato in sostegno di una delle associazioni del villaggio. Per idee regalo uniche, fai un salto al negozio temporaneo “OZ, il Natale dei mestieri d’arte” nelle gallerie dell’Aubette, dove una sessantina di artigiani presentano i loro pezzi più belli.

Alle 17:00, non perderti l’accensione delle luci del grande albero di Natale in Place Kléber, con accompagnamento musicale, sempre spettacolare ed emozionante.

È giunto il momento di andare al mercatino storico di Strasburgo: il Christkindelsmärik. Passeggia lungo i viali del cuore pulsante e dell’anima del mercatino di Natale, facendo magari una pausa con un bicchiere di vin brulé o di succo di mela caldo. Puoi ammirare anche la facciata del Municipio, dagli addobbi ammalianti. Lasciati trasportare dalle leggende del Natale alsaziano ammirando lo spettacolo mapping “L’Hôtel des Contes”.

Per concludere la visita, niente di più magico che passeggiare lungo le stradine per ammirarvi le illuminazioni. Scopri la nostra selezione dei luoghi più incantevoli.

E per finire bene la giornata, lasciati tentare da una confortante cena in una winstub.

Secondo giorno

Dopo una notte di riposo e prima di intraprendere la seconda giornata di visita, perché non concedersi un momento di relax in una delle spa della città?

Se ti interessa la cultura e il patrimonio, allora visita uno dei tanti musei di Strasburgo. Raccomandiamo in particolare le ultime mostre itineranti: La Marseillaise (La Marsigliese), Jean-Jacques Henner (1829-1905) La Chair et l’Idéal (La carne e l’ideale), 1909 L’Alsace à Nancy (L’Alsazia a Nancy) oppure ancora Rire à pleines dents. Six siècles de satire graphique (Ridere a bocca aperta. Sei secoli di satira grafica).

Se vedi Strasburgo per la prima volta, non perderti il 5e Lieu, un centro di architettura e del patrimonio in cui potrai scoprire una panoramica della storia urbanistica di Strasburgo.

Dopo questa pausa culturale, è il momento di tornare all’atmosfera dei mercatini di Natale, e in particolare, il mercatino più spettacolare, quello che si svolge attorno alla cattedrale. Percorri questo mercatino e quelli accanto, il mercatino di place du Château, della terrazza Rohan, di Place du Marché aux Poissons e di Place du Corbeau, prima di visitare la cattedrale stessa. Oltre alle sue ricchezze, durante l’Avvento si possono ammirare magnifici arazzi del XVII secolo che raffigurano la vita della Vergine Maria e un presepio monumentale lungo 18 metri.

Se vuoi prendere quota, allora vai sulla piattaforma della cattedrale. Dopo aver salito i 330 gradini, c’è una splendida vista sui mercatini e sulla città.

Per vedere la città da una prospettiva diversa, consigliamo una crociera su un battello da turismo. Viste dall’acqua, l’architettura e le decorazioni sembrano ancor più belle!

All’imbrunire, passeggia sotto le stelle e ammira un’ultima volta il patrimonio di Strasburgo, sublimato dagli addobbi luminosi. Dal ponte Sainte-Madeleine alla Petite France, 600 stelle ti invitano a sognare e a lasciarti trasportare dallo spirito natalizio.

La nostra ispirazione per il mercato di Natale

Condividi l'articolo

Facebook
Twitter
WhatsApp
Pinterest