L’originale chiesa Saint-Guillaume

Questa chiesa, con la facciata e il campanile straordinariamente di sbieco, merita una visita. L’interno molto raccolto rivela meraviglie tra cui un raro jubé e una bella cassa d’organo di André Silbermann. Le vetrate, il pulpito, il bassorilievo di castagno, vari quadri e la tomba dei conti nella cappella sono da osservare … Una bella sorpresa la cui semplicità esterna è d’ingannevole apparenza.

La sorprendente Scuola superiore delle arti del Reno

Un tempo Scuola Superiore delle Arti Decorative, è uno degli istituti più rinomati di Francia per la qualità dell’insegnamento. La facciata è forata da grandi vetrate separate da divisioni verticali ornate da pannelli di ceramica policroma nel più puro stile Art Nouveau. Vi si trovano i temi allegorici dei corsi impartiti: architettura, pittura, scultura, archeologia… L’edificio, la decorazione vegetale e il giardino attiguo fanno provare qui una strana quiete.

L’enigmatico antico granaio

Questo strano edificio solitario dalle aperture simmetriche si trova al centro di immobili abitativi in rue Modeste Schickelé, strada tranquilla e poco frequentata. Se è servito da granaio, si ignora tutto della sua data di costruzione, del suo committente e della sua destinazione iniziale. Si sa che gli alberi che ne compongono l’ossatura sono stati abbattuti nel 1605. Oggi, non ha più nessuna funzione. La sua fortuna è quella di essere iscritto tra gli edifici tutelati …

La Manifattura dei tabacchi

Questo splendido edificio situato al centro della Krutenau, alcune cui parti sono iscritte tra i monumenti storici, è in fase di riconversione. Considerato come il prototipo delle manifatture di tabacco, è stato eretto a partire dal 1849. Alla sua riapertura, prevista nel 2021, questo antico edificio industriale accoglierà un polo dell’Università di Strasburgo, un incubatore di startup, un ostello della gioventù e un bar ristorante. Nell’attesa, ci si accontenterà di contemplare la grandezza dell’edificio e le sue facciate.

Da non perdere

I lungofiumi

Dai lungofiumi, si gode di una bella vista sulla Grande Ile e sulla Cattedrale. Ecco perché agli abitanti di Strasburgo piace passeggiarvi. Il Quai dei Bateliers, ristrutturato da poco, è diventato una zona pedonale adorna di piccoli pontili, che invita al relax e alla contemplazione. In Quai des Pêcheurs, si può bere un bicchiere in terrazza o su una chiatta.

Place d’Austerlitz

Collegata al centro storico dalla commerciale rue d’Austerlitz, da quando Place d’Austerlitz è diventata pedonale, è vissuta come zona alla moda di Strasburgo. È infatti orlata da numerosi bar e caffè. Vi si trova una pianta in rilievo di bronzo, in scala 1:750, della Grande Ile di Strasburgo.

la-nuit-a-strasbourg

La vita notturna

La Krutenau brulica di posti in cui la gioventù della città si incontra a inizio serata. Nel periodo estivo, il quartiere è effervescente e i tavolini si riempiono alla stessa velocità dei bicchieri. I bar e gli stabilimenti di ristorazione, siano essi al centro del quartiere, sui lungofiumi o sulle chiatte, sono di una rara diversità. Ce n’è per tutte le tasche ed è di certo il posto in cui ritrovarsi per trascorrere eccellenti momenti.

Informazioni Covid-19

Data l’epidemia di Covid-19 e per proteggere la salute di tutti, a Strasburgo sono state messe in atto un certo numero di misure.